sformatini-di-cavolfiore-gratinato

Cavolfiore e zucchine in pastella

Presentazione

Preparare dei cavolfiori e zucchine in pastella sarà un’ottima idea per degli antipasti sfiziosi, caldi e croccanti ma potranno essere serviti anche come contorno. Si tratta di un piatto che si può proporre in tante varianti diverse e che sarà sempre molto apprezzato, ideale anche da servire e proporre in un antipasto al buffet.

Ingredienti

  • 300 g di cavolfiori
  • 1 zucchina

Ingredienti per la pastella

  • 200 g di farina 00
  • 2 uova
  • 1 bicchiere di latte
  • 1 cucchiaino di lievito di birra
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

I cavolfiori andranno privati dei gambi, ridotti in piccole cimette e messi a bollire in abbondante acqua salata per all’incirca 15 minuti. La zucchina, invece, andrà grattugiata attraverso una grattugia dai fori larghi, cosparse con del sale e messe da parte a riposare per 30 minuti. Passato questo lasso di tempo le zucchine andranno strizzate utilizzando un canovaccio ed aggiunte in una ciotola.

In una ciotola mettere uova con sale e pepe, aggiungere poi latte e farina per farela pastella. Amalgamate per bene il tutto ed aggiungete anche un cucchiaino di lievito. Infine coprire la vostra pastella con un canovaccio e lasciare riposare fino a quando avrà quasi raddoppiato il suo volume iniziale. Aggiungere zucchine e cavolfiori alla pastella. Con un cucchiaio formate piccole porzioni e metterle in olio molto caldo. Continuate fino a che l’impasto non sarà finito.

I cavolfiori e le zucchine in pastella andranno consumati ben caldi dopo la loro preparazione. Si conservano per al massimo un paio di ore da quando sono state realizzate.