hungry-history-the-halloween-pumpkin-an-american-history-e

Halloween, la notte magica per eccellenza

Halloween e’ la notte magica per eccellenza e si tratta di una festa “importata” dagli Stati Uniti d’America. In realta’ Halloween non ha origini americane, ma è prettamente una festa europea. La tradizione di festeggiare la vigilia di Ognissanti (in inglese All Hallows’ Eve Day, che è stato poi contratto in Halloween) ha infatti origini britanniche, più precisamente celtiche. Per quelle popolazioni, che si basavano principalmente sull’agricoltura per la sopravvivenza, l’anno nuovo iniziava il 1° novembre e nella notte del 31 Ottobre si festeggiava “Samhain”, ovvero la fine dell’estate, in cui i mortali ringraziavano gli spiriti per i raccolti estivi.
Si pensava infatti che in questa notte le barriere tra il mondo dei vivi e quello degli spiriti si assottigliassero permettendo a questi di tornare sulla terra.

Per ringraziare le anime dei defunti si lasciavano davanti alla porta di casa dei dolcetti e si appendevano lanterne ricavate nelle zucche, le jack-o-lantern, per guidarne il cammino. Un’altra usanza è quella di apparecchiare la tavola per la cena di Halloween aggiungendo un posto in più, per rendere omaggio ai defunti.

Lo Samhain portava anche l’ultimo raccolto dell’anno, evento festeggiato contemporaneamente in molte altre culture.

La zucca intagliata che rappresenta l’icona della festa di Halloween è conosciuta ormai in tutto il mondo.